Applicare l’antipulci al gatto, ecco come fare

Prendersi cura di un gatto significa anche agire per metterlo al sicuro dai parassiti applicando un antiparassitario con regolarità. Per fare ciò esistono un paio di semplici regole che vanno assolutamente rispettate perché l’antiparassitario per il gatto sia davvero efficace. Per applicare l’antiparassitario la prima cosa da fare è leggere le istruzioni del produttore – in particolare se non si … Continua a leggere

Il gatto che vive in casa si ammala poco e non deve essere vaccinato, un falso mito che va sfatato

Falsi miti Quanti sono i falsi miti sui gatti? Parecchi, e tra quelli più comuni si possono citare quello sull’indipendenza e la carenza di affetto, sulla capacità di provvedere a se stessi e quindi di essere meno bisognosi di cure rispetto ai cani e anche – ecco il falso mito di cui di parla in questo post – che i … Continua a leggere

Gatto femmina o maschio: il sesso è un criterio valido per scegliere un gatto?

Maschio o femmina? Quando ci si prepara all’arrivo di un gatto in casa si pensa anche a quale gatto scegliere: di razza o non di razza, da chi adottarlo – allevatori, amici o scelta casuale – e infine ci si può preoccupare anche del sesso del gatto. Stabilire se sia meglio un gatto maschio o femmina è molto difficile, ma … Continua a leggere

Gatto che non ama le carezze sulla pancia, ecco perché

Predatore (ma anche preda) Non c’è cosa più rilassante di accarezzare il proprio gatto: il benessere vale per due perché fa stare bene il gatto ma dà soddisfazione anche al suo padrone. Ci sono però delle zone del corpo che il gatto preferisce siano lasciate in pace, e una di queste sovente è la pancia: stare sdraiato sulla schiena offrendo … Continua a leggere

Alimentazione corretta per un gattino, ecco cosa e quanto dargli da mangiare

Un grande appetito Eccoci con una nuova consulenza della Dottoressa Federica Bubini Regini, medico veterinario con studio al Lido di Venezia. Per contattarla potete scrivere una mail a me, all’indirizzo donnola.tizia@virgilio.it e io sarò felice di recapitargliela. La risposta verrà poi pubblicata qui, sul mio blog. Scrive Beatrice: Buongiorno,io ho preso una gattina di circa un mese, so che il … Continua a leggere

Gatto che si mangia le unghie, solo pulizia o ansia?

Un tipo ansioso Come tutti i padroni di gatti sanno, il gatto è un tipo piuttosto preciso quando si tratta di igiene personale: le sessioni di pulizia di un felino domestico sono lunghe ed elaborate e in genere rispettano una sorta di schema, quasi un rituale che comprende anche la cura delle zampe che servono anche come strumento per pulirsi … Continua a leggere

Stimolazione visiva per il gatto che vive in casa: accesso a una finestra da cui guardare fuori

La bella vista Tenere un gatto in casa non è affatto un atto crudele, anzi, sono in molti a pensare che sia il modo migliore di assicurare all’animale una vita lunga al riparo da malattie e accidenti che potrebbero capitargli se vivesse all’esterno. Vero è, però, che il gatto che vive in casa ha bisogno di stimoli per mantenersi in … Continua a leggere

Gatto scomparso da casa, pericoli e possibilità di ritrovarlo

Io vagabondo Eccoci con una nuova consulenza della Dottoressa Federica Bubini Regini, medico veterinario con studio al Lido di Venezia. Per contattarla potete scrivere una mail a me, all’indirizzo donnola.tizia@virgilio.it e io sarò felice di recapitargliela. La risposta verrà poi pubblicata qui, sul mio blog. Scrive Giorgia: Salve Dottoressa,le scrivo perchè il mio gattino manca da casa da tre giorni … Continua a leggere

I gatti sanno prevedere i terremoti?

Vedo e prevedo Purtroppo i terremoti nel nostro paese sono diventati un argomento di attualità e una delle domande che più di frequente ci si pone è se e come si possa fare a prevederli. I terremoti sono fenomeni improvvisi e imprevedibili, ma se noi possiamo affidarci solo ai progressi della scienza sarà vero che alcuni animali, tra cui i … Continua a leggere

Come misurare la temperatura a un gatto

Febbre? I gatti sono bravissimi a nascondere i sintomi di una malattia in corso, e a volte per accorgersi che qualcosa non va bisogna conoscere molto bene il proprio gatto e tenere conto di qualsiasi segnale o cambiamento di abitudine. Un indicazione pressoché certa di malattia in corso è la febbre, che dunque può essere utile saper misurare. Il termometro: … Continua a leggere