Vacanze con gli animali, alcuni consigli per realizzare una vacanza davvero pet friendly

Amiamo i nostri animali, desideriamo portarli in vacanza con noi e assicurare anche a loro un soggiorno adeguato alle loro esigenze. In Italia non è difficile farlo ma ci va un po’ di organizzazione per evitare brutte sorprese all’arrivo nella località in cui abbiamo deciso di passare le vacanze.

notizie animali, viaggiare con gli animali, vacanze con gli animali, tripadvisor vacanze con gli animali, turismo pet friendly

E come sono le vacanze degli italiani che viaggiano con gli animali? Il sito TripAdvisor, punto di riferimento anche per i viaggiatori con animali al seguito, ha effettuato un sondaggio proprio sulle  e i risultati svelano che l’Italia è ancora indietro rispetto ad altri paesi quando si tratta di accogliere cani e gatti al seguito dei loro padroni. Ma appunto, con una buona organizzazione si possono minimizzare i rischi ed ecco di seguito qualche consiglio in proposito.

Parola d’ordine: pianificare. Che sia mare, montagna, lago o campagna, bisogna raccogliere informazioni e la prima grande risorsa è proprio il web, ricco di siti di recensioni, forum e pagine di social network dalle quali – con un po’ di senso critico – si possono ottenere informazioni preziose sulle strutture più pet friendly del nostro paese.

Ma il web non basta, ed è meglio ricorrere anche al vecchio caro telefono: una volta individuato l’hotel o il campeggio prescelto è bene fare una telefonata per assicurarsi che tutto ciò che viene assicurato sul sito web o brochure di altro tipo corrisponda a realtà. Dunque sì alla telefonata in cui si specificherà quale sarà l’animale che verrà ospitato – taglia, carattere, esigenze particolari – e solo dopo aver raccolto le informazioni necessarie passare alla prenotazione.

Se si è scelta una località di mare e dunque una spiaggia è bene procurarsi il regolamento e leggerlo tutto, telefonare per chiarire eventuali dubbi e anche per prenotare perché i posti riservati ai cani potrebbero non essere disponibili al momento dell’arrivo.

Pianificare un viaggio con gli animali significa anche essere viaggiatori coscienziosi e partire con tutto quello che serve a Fido e Micio nelle varie situazioni in cui ci si troverà, dunque non solo generi di conforto e giochi ma anche guinzaglio, museruola, trasportino e soprattutto i documenti che saranno utili anche in caso si rendesse necessario andare dal veterinario.

Al ritorno, poi, ci si potrà rendere utili ad altri viaggiatori con animali al seguito lasciando su siti o pagine Facebook o altro ancora le proprie considerazioni sulla località e struttura visitati: anche una critica, se bene argomentata, sarà utile a migliorare l’accoglienza nei confronti dei viaggiatori a quattro zampe.

Un caro saluto dalla vostra Donnola Tizia e alla prossima idea per amici pelosi e non pelosi.

 

Vacanze con gli animali, alcuni consigli per realizzare una vacanza davvero pet friendlyultima modifica: 2013-07-12T10:52:20+02:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento