Alimentazione corretta per un gattino, ecco cosa e quanto dargli da mangiare

Un grande appetito

Eccoci con una nuova consulenza della Dottoressa Federica Bubini Regini, medico veterinario con studio al Lido di Venezia. Per contattarla potete scrivere una mail a me, all’indirizzo donnola.tizia@virgilio.it e io sarò felice di recapitargliela. La risposta verrà poi pubblicata qui, sul mio blog.

notizie animali, gatto, gatta, gattino, gattina, alimentazione di un gattino, cibo per gattini, cuccioli di gatto, croccantini per gattini

Scrive Beatrice:

Buongiorno,
io ho preso una gattina di circa un mese, so che il cibo degli umani non le fa bene e che esistono dei patè molto morbidi per i gatti(che le sto dando): lei mangia davvero tanto, io le do tre pasti al giorno di umido con i croccantini per gattini ma quello che mi preoccupa è che ha sempre fame, cerca sempre il cibo dove glielo portiamo e si mette a miagolare, lo so che e’ piccola e ha bisogno di calorie ma ha gia’ la pancia! Sembra una pallina!
Non vorrei che la gatta diventi obesa! Può dirmi che cosa e quanti grammi al giorno devo darle? Ci sono degli orari in cui è meglio cibarli? O ogni quante ore?
Ah, e gia’ che le scrivo le chiedo se e’ normale che quando entriamo in bagno (dove lei sta perché non si fida ancora di girare per casa) è tranquilla nella sua cesta ma se stiamo un po’ si mette a fare la pazza, ci fa gli agguati, come se non ci riconoscesse! Da qualche giorno anche quando si calma e le facciamo le coccole morde, a volte anche le mani: credo che essendo piccola prenda tutto come un gioco ma se mi può dare dei chiarimenti li accetto molto volentieri.
La ringrazio infinitamente!!

Risponde la Dottoressa Federica Bubini Regini:

Buongiorno Beatrice,
stia tranquilla e per ora non pensi al problema obesità della gattina ma solo a una crescita armonica: i cibi commerciali per gattini dell’età della sua gatta sono perfettamente bilanciati e se le dosi prescritte nelle tabelle (ogni cibo ha la propria) vengono seguite scrupolosamente non si corre il rischio di sbagliare.
Le ricordo che il gatto ha un metabolismo tale per cui preferisce mangiare un po’ tutto il giorno invece che fare pasti a orario, perciò il mio consiglio è di pesare i croccantini secondo la dose giornaliera consigliata – tenendo però conto che alla gatta viene offerto anche del cibo umido che ha dei dosaggi specifichi, per cui è bene fare le proporzioni – e lasciarli a disposizione giorno e notte, mentre il cibo umido invece si può somministrare diviso in due razioni, al mattino e alla sera.
Infine, per quanto riguarda i comportamenti che descrive direi che sono normali in un’età in cui i gatti fanno esperienza attraverso il gioco: se ci fosse mamma gatta insegnerebbe alla sua gattina a non esagerare con i morsi, ma dato che non c’è dovete farlo voi interrompendo le attività quando “il gioco si fa pesante”.

Un caro saluto dalla vostra Donnola Tizia e alla prossima idea per amici pelosi e non pelosi.

La consulenza a distanza è rivolta a chiarire dubbi e curiosità sulla salute del tuo amico peloso. Data però l’impossibilità di visitarlo direttamente e quindi di emettere diagnosi accurate, il tuo veterinario di fiducia rimane il principale referente a cui affidarti.


Alimentazione corretta per un gattino, ecco cosa e quanto dargli da mangiareultima modifica: 2013-03-02T15:47:02+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento