Gatto scomparso da casa, pericoli e possibilità di ritrovarlo

Io vagabondo

Eccoci con una nuova consulenza della Dottoressa Federica Bubini Regini, medico veterinario con studio al Lido di Venezia. Per contattarla potete scrivere una mail a me, all’indirizzo donnola.tizia@virgilio.it e io sarò felice di recapitargliela. La risposta verrà poi pubblicata qui, sul mio blog.

notizie animali, gatto, gatti, gatto scomparso, gatto in calore, gatto scappato di casa

Scrive Giorgia:

Salve Dottoressa,
le scrivo perchè il mio gattino manca da casa da tre giorni e non so più cosa pensare, sono davvero molto triste. È un gattino di 8 mesi, sta con me da quando è nato e ne sono molto affezionata. È stato abituato fin da piccolo a stare dentro casa, non si è mai allontanato per lunghi periodi, ma da domenica sera è come scomparso nel nulla, ho provato a cercarlo, a chiamarlo ma niente. Credo sia la stagione degli amori perchè sento spesso lunghi miagolii qui vicino casa, mi chiedevo se è possibile che si sia allontanato con qualche gattina. Le vorrei chiedere, Dottoressa, a che età i gatti maschi maturano a livello sessuale? È possibile che il mio gattino sia in calore e, sopratutto, è possibile che manchi da casa tanti giorni e non torni nemmeno per mangiare?

Risponde la Dottoressa Federica Bubini Regini:

Buongiorno Giorgia,

un gatto maschio intero – ovvero non sterilizzato – entra nell’età puberale circa verso i 7-8 mesi, a seconda anche della stagione, ed è certamente possibile che duante il periodo “degli amori” possa iniziare l’esplorazione del territorio alla ricerca di una femmina per l’accoppiamento. Durante queste esplorazioni a volte rimangono fuori casa anche più giorni.
Bisogna comunque ammettere che queste esplorazioni non sono prive di pericoli, rappresentati da altri animali, dalle macchine e ancora molto altro, ad esempio il gatto potrebbe rimanere chiusi in qualche magazzino o garage dove si è intrufolato in cerca di riparo.
Che fare, dunque? Sicuramente è consigliabile non aspettare troppo e cominciare a distribuire volantini con la descrizione e la foto e un proprio contatto, così da poter avere segnalazioni utili.

Un caro saluto dalla vostra Donnola Tizia e alla prossima idea per amici pelosi e non pelosi.

La consulenza a distanza è rivolta a chiarire dubbi e curiosità sulla salute del tuo amico peloso. Data però l’impossibilità di visitarlo direttamente e quindi di emettere diagnosi accurate, il tuo veterinario di fiducia rimane il principale referente a cui affidarti.

 

Gatto scomparso da casa, pericoli e possibilità di ritrovarloultima modifica: 2013-02-12T15:38:23+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento