Quando il gatto ha il raffreddore: rimedi e strategie per aiutarlo a stare meglio

Malanni di stagione

Il nome specifico per il raffreddore felino è infezione delle vie aeree superiori, e i sintomi quelli che abbiamo anche noi esseri umano: starnuti, congestione nasale, occhi lucidi e lacrimanti, poca voglia di mangiare e più di dormire e riposarsi.

gatti,gatto,gatto con il raffreddore,gatto raffreddato,raffreddore

Niente paura, se il gatto è sano risolverà il problema in pochi giorni – se è anziano o giovanissimo andrà seguito un po’ più da vicino – ma nel frattempo possiamo cercare di aiutarlo a sopportare meglio il disagio causato dal malanno, cominciando dal tenerlo in casa al caldo, al riparo dal freddo ma anche per evitare che contagi altri gatti

Etciù! Scopri come aiutare Micio a superare meglio il raffreddore sul canale peloso GoGreen gemellato con I consigli di Donnola Tizia: clicca QUI!


Quando il gatto ha il raffreddore: rimedi e strategie per aiutarlo a stare meglioultima modifica: 2012-11-20T15:17:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento