Minimizzare la perdita di pelo degli animali domestici

La muta infinita

Divani, letti, poltrone, mobili e tappeti e molto altro: c’è poco che si salvi con un cane o un gatto che vivono in casa e che tendono a perdere il pelo. Già, perché la vita in casa – con riscaldamenti, aria condizionata, luci artificiali –  fa saltare i tempi canonici della muta e il pelo cade quasi ogni giorno dell’anno. Qualcosa comunque si può fare per contenere questa invasione.

animali domestici,cane,gatto,muta del cane,muta del gatto,pelo del cane,pelo del gatto

La prima regola è: spazzolare, spazzolare, spazzolare. Il pelo, è vero, cadrà comunque, ma la spazzolatura serve e intervenire prima che il pelo in eccesso si depositi ovunque per casa. Quanto spazzolare? Ogni giorno, se possibile, per quel che riguarda gli animali a pelo lungo e medio, mentre per quelli a pelo corto ci si può anche limitare a un appuntamento settimanale

Scopri come proteggere la tua casa dal pelo di Micio e Fido sul canale peloso GoGreen gemellato con I consigli di Donnola Tizia: clicca QUI!


Minimizzare la perdita di pelo degli animali domesticiultima modifica: 2012-11-19T11:40:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento