L’odore muschiato del furetto, cosa si può fare per sentirlo meno

Che puzza?

Ci possono essere molti motivi per scegliere, per il bene di animale e padrone, di non adottare un furetto – la casa va messa in totale sicurezza, la vitalità del furetto può mettere a dura prova e molto altro – ma l’odore muschiato che questi graziosi animali portano con sé non deve essere uno di questi, perché con i giusti accorgimenti si può minimizzare.

notizie animali, furetto, furetti, odore del furetto, furetto deghiandolato, odore muschiato del furetto

Innanzitutto, non è vero che i furetti puzzano molto: i furetti deghiandolati, cioè privati delle ghiandole vicino alla coda, non sono in grado di emettere i terribili spruzzi maleodoranti, conservano un odore muschiato che in molti casi, e per molte persone, è meno terribile di quello che può emanare la cuccia di un cane o di un gatto. A molti però non piace davvero, e allora la cosa migliore è avere la possibilità di stare a contatto con dei furetti prima di decidere, per evitare di cambiare idea dopo averlo accolto in famiglia…

L’odore del furetto si può minimizzare? Certo che sì: scopri come procedere leggendo questo post sul canale peloso GoGreen gemellato con I consigli di Donnola Tizia: clicca QUI!


L’odore muschiato del furetto, cosa si può fare per sentirlo menoultima modifica: 2012-09-23T08:15:00+02:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento