Viaggiare in traghetto con un animale domestico

Quanto è bello navigar

Se hai bisogno del traghetto per raggiungere la meta delle tue vacanze e ti stai chiedendo se puoi portare il tuo pelosetto con te in nave, la risposta in generale è sì, ma le norme di trasporto possono variare a seconda della compagnia di navigazione scelta. Oggi ne vediamo tre, la Tirrenia, la Moby e Grandi Navi Veloci.

cane_a_bordo.jpg

In generale, se viaggi con un cane, è necessaria l’iscrizione all’anagrafe canina (tatuaggio o microchip). Sulle navi Tirrenia, puoi tenere il tuo pelosetto nella gabbietta o, per i cani, utilizzare i canili a bordo della nave e munirli di museruola, mentre i cani di taglia piccola sono ammessi in cabina. Mangiare e bere per cane e gatto sono a tuo carico. Tirrenia chiede, per i pelosetti che viaggiano con i passeggeri, un certificato rilasciato dal veterinario che attesta che non sono affetti da malattie. Al momento della prenotazione effettuata online verrà calcolato anche il costo del biglietto per il trasporto di Fido o Micio. Per quel che riguarda Moby, oltre al pagamento del biglietto, viene richiesto il certificato medico e specificato che i cani devono viaggiare con la museruola. Le cabine sono off-limits per tutti gli animali domestici, ammessi solo sui ponti esterni e negli alloggiamenti messi a disposizione dalla compagnia di navigazione.

cane_nave.jpg

Grandi Navi Veloci, delle tre compagnie, è quella più pet-friendly. Una pagina del suo sito internet è dedicata al servizio “Pets on board”cabine allestite per ospitare animali, welcome kit, Fido Park e altro – attivo solo su alcune navi e che permette di stare sempre insieme al proprio amico a quattro zampe (la compagnia fornirà a bordo il regolamento relativo al viaggio con il proprio animale). Il mini-sito “Viaggiare da cani” offre un vademecum su come affrontare un viaggio con un animale domestico non solo in nave, ma anche durante il tragitto per raggiungerla (macchina, treno), e ricorda che è necessario avere il certificato del veterinario per potersi imbarcare. Grandi Navi Veloci dà al tuo pelosetto anche la possibilità di avere un passaporto: collegandosi al sito www.passaportoa4zampe.com si può giocare a creare e stampare un documento su cui annotare tutti i viaggi del tuo compagno di avventure.

Un caro saluto dalla vostra Donnola Tizia e alla prossima idea per amici pelosi e non pelosi.

 

Viaggiare in traghetto con un animale domesticoultima modifica: 2010-07-15T14:30:00+02:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento