Bicarbonato per la cura degli animali domestici

Le virtù del bicarbonato

Cerchi un prodotto sicuro e non tossico che possa aiutarti a prenderti cura del tuo animale domestico? Probabilmente lo hai già in casa: è il bicarbonato di sodio. Il bicarbonato ha davvero molti utilizzi quando in casa c’è un animale: uno dei più comuni è quello per il lavaggio del pelo del cane, sia a secco, spolverizzandolo sul pelo e poi spazzolandolo via, sia sciolto nell’acqua del bagnetto.

baking_soda_1.jpg

Il bicarbonato aiuta anche a diminuire gli odori della lettiera dei gatti (o del furetto, o di altri animali che la utilizzano), se distribuito sul fondo prima di aggiungere la sabbietta. Il bicarbonato serve inoltre a pulire le tracce del passaggio di un pelosetto, per esempio sul divano: prova a strofinare delicatamente l’area interessata dopo averla inumidita  con un po’ di acqua gassata per poi pulire il tutto con l’aiuto dell’aspirapolvere.

baking_soda_4.jpg

Così come per noi, anche lavare i denti e massaggiare le gengive al cane o al gatto con il bicarbonato distribuito sopra uno spazzolino dalle setole soffici aiuta a mantenerli belli e sani. Ma non ci sono solo cani e gatti. Il bicarbonato viene in aiuto anche per pulire la gabbia degli uccellini, basta strofinarla con una spugna dopo averlo distribuito sul fondo, nonché per mantenere il livello appropriato di pH negli acquari marini. Un ultimo paio di utilizzi del bicarbonato: per alleviare il dolore provocato dalla puntura di un’ape, basta trasformarlo in pasta con un po’ d’acqua e applicarlo sulla puntura dopo aver rimosso il pungiglione. Se invece hai tagliato un po’ troppo una unghia del tuo animale e se esce sangue, immergila nel bicarbonato e applica un po’ di pressione finché non smette di sanguinare.

Un caro saluto dalla vostra Donnola Tizia e alla prossima idea per amici pelosi e non pelosi.

 

Bicarbonato per la cura degli animali domesticiultima modifica: 2010-02-16T08:00:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento