Prendersi cura di un uccello da gabbia

La vita con un piccolo pennuto

Se il tuo compagno ideale del mondo animale è un uccellino da gabbia e hai deciso di comprarne uno, ricordati che stai andando incontro a una relazione che probabilmente durerà a lungo nel tempo, ed è quindi giusto essere informati su cosa aspettarsi da questo piccolo compagno di avventure domestiche. Ricorda che come tutti gli animaletti domestici, anche gli uccelli richiedono attenzioni, cura e hanno bisogno di compagnia.

pet_bird.jpg

Sappi anche che gli uccelli da gabbia non emettono sempre e solo splendidi gorgheggi, ma possono manifestare le loro emozioni con suoni non proprio melodiosi ma che con pazienza dovrai imparare a riconoscere e a comprendere. C’è poi il capitolo pulizie, perché la gabbia del tuo nuovo amico va tenuta in ordine e pulita regolarmente. Infine, un’ultima e importantissima raccomandazione: alcuni uccelli si affezionano al loro padrone così tanto da perdere tutto l’entusiasmo e il gusto per la vita se abbandonati o venduti, perciò ti raccomando di riflettere e di informarti bene prima di prendere questo genere di impegno.

Un caro saluto dalla vostra Donnola Tizia e alla prossima idea per amici pelosi e non pelosi.

 

Prendersi cura di un uccello da gabbiaultima modifica: 2009-12-09T08:00:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento