Albero di Natale a prova di cane e di gatto

Occhio all’albero!

Domani, 8 dicembre, è il giorno in cui per tradizione si fa l’albero di Natale. Ma come si fa a mantenerlo integro e bello con tutti i suoi addobbi a posto se con te vivono un cane o un gatto? Inizia scegliendo il posto giusto, lontano da mobili o rialzi di vario genere che possano servire da trampolino di lancio al tuo quattrozampe in vena di provare a scalare l’albero.

gatto_natale.jpg

E’ importante anche che l’albero sia vicino a una presa di corrente, per evitare di tirare metri di cavi elettrici che il tuo pelosetto potrebbe masticare rischiando di prendere la scossa. Se l’albero è davvero molto alto, prova ad assicurarlo al soffitto, magari con del filo da pesca, invisibile e molto resistente. Occhio poi alle decorazioni: quelle di vetro sono molto belle ma possono essere pericolose in caso di caduta e rottura ed eventuale ingestione da parte del tuo cane o del tuo gatto. Meglio sceglierle di plastica o di legno, ed evitare di decorare la parte più bassa dell’albero.

cane_natale.jpg
Se la pianta è vera, mantienila in salute dandole acqua perché perda meno aghi possibile: questi infatti possono causare vomito e irritazione allo stomaco del tuo peloso di casa. Infine, se possiedi un cane o un gatto “grande masticatore”, utilizza uno spray repellente oppure – nel caso del gatto, che non ne gradisce l’odore – posiziona una o più bucce d’arancia sotto l’albero per evitare assaggi indesiderati.

Un caro saluto dalla vostra Donnola Tizia e alla prossima idea per amici pelosi e non pelosi.

 

Albero di Natale a prova di cane e di gattoultima modifica: 2009-12-07T08:00:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento