Illuminazione dell’acquaterrario per tartarughe

Una calda spiaggia privata

Qualche giorno fa ho parlato brevemente degli acquaterrari per tartarughe e oggi vorrei aggiungere qualche altro consiglio per realizzare la casa più comoda per queste piccole creature. Innanzitutto, l’acquaterrario deve avere un’area all’asciutto bella ampia, una sorta di spiaggetta privata dove la tartaruga possa stare completamente fuori dall’acqua per crogiolarsi al caldo.

tartaruga_asciutto2.jpg

Già, ma quale caldo? Se l’acquaterrario non riceve luce solare, un altro elemento importantissimo per la sua dimora è la presenza di un impianto illuminante che fornisca alla tartaruga anche luce ultravioletta, così da simulare il calore solare e aiutare l’animaletto ad assimilare calcio e vitamina D e mantenere in perfetta forma pelle e carapace. Chiedi nel tuo negozio di riferimento e sicuramente riceverai tutte le indicazioni specifiche per illuminare al meglio la sua casetta.

Un caro saluto dalla vostra Donnola Tizia e alla prossima idea per amici pelosi e non pelosi.

 

Illuminazione dell’acquaterrario per tartarugheultima modifica: 2009-11-23T10:10:00+01:00da salvolapecora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento